Servizi
Contatti

Eventi


Documentazione. La fama di Bartolini (Cupramontana 1892 - Roma 1963) è affidata, almeno in parte, al romanzo ‘Ladri di biciclette’ da cui De Sica trasse l’omonimo capolavoro del cinema neorealista: la fortuna del libro fu tale che venne pubblicato perfino in Israele. Prosatore, poeta e incisore estroso (per le opere grafiche vedere alle pp. 123-160); una curiosità: quando nel 1943 uscirono le acqueforti di ‘Sante e cavalle’ il parroco non andò a benedirgli la casa. Mugnaini ha raccolto e annotato la bibliografia bartoliniana con riproduzioni delle copertine. Per chi è interessato alla produzione letteraria e artistica di Bartolini questo libro è indispensabile. La collocazione delle opere edite permette di attingere ai relativi fondi.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza