Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La raccolta inizia col Solo narrante: ‘La sfera delle notti’ e ss. Poesia lirica? È l’impianto del testo (testi) a istituire un ensemble di tipo ‘oratoriale’ ove compare anche il Coro. La vaga sembianza con Lee Masters non inganni: quest’opera è diversa e originale, e per la struttura aperta e per lo stile: i personaggi devono raffrontarsi, oltre che con la propria identità, con la parola: ‘ora parlo la lingua madre’ dice Orfeo, il cercatore. Il rapporto fede-ragione può risultare ambivalente, e l’irrazionale (il sogno) essere oppositivo o trasfigurante (finale del Coro p. 61). Certe affermazioni sono decisive: ‘La verità è il dubbio’ (Solo narrante incipit a p. 89).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza