Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La rima non è scomparsa, ma ancor oggi, in campo ovviamente poetico, esercita la sua attrazione, definibile quale eufonia o memoria fonica. Non tutte le poesie di questa raccolta sono però in rima, anche se distanziata, per es. ne ‘Il fanciullo ch’è in me’; è comunque il tipo di scrittura a valersi di modelli consolidati – cui viene lasciata una certa libertà formale – mentre fra le varie tematiche l’amore assurge a valore esistenziale. Per presentare Biafora prendiamo la prima strofa di Vite spezzate: ‘Sono solo un poeta, | virtuoso, e con la penna, | grande esteta.’;

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza