Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Si arricchisce il ‘bestiario’ dell’autore con un nuovo esemplare: la faina, sinonimo di astuzia e malvagità. E continuano gli strali che colpiscono e mettono a nudo personaggi e caste. Con quel linguaggio duro e connotato che esprime sdegno, profondo desiderio di giustizia. Sembra che anche certi poeti stiano cedendo sul piano etico per essere ‘riconosciuti’ (Vivono d’ombra). Ripulendo la scrittura da ogni elemento superfluo, punteggiatura in specie – qualche spunto tecnico, es. ‘concistor(i)o’ a p. 76 – Martiniello mette in luce la scabra superficie di una realtà sociale e politica, ma pure dimostra la sua forza lirica in ‘Per la tua primavera’.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza