Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Non di rado persiste l’idea che chi ancora scrive in metrica (qui in gran parte sonetti con rime – equivoca: tessere, p. 15) sottenda ironia o consunzione: non si direbbe, a proposito di Ciao. È pur vero che si evidenzia la referenza linguistico-metrica rivolta internamente, es. ‘Di “visïon azzurra” la dieresi’ (nell’indice invece l’impossibile vïsion) ma si rende opportuno osservare la sostanza del discorso: tradizione o no la scrittura soggiace all’interpretazione – simbolo, metafora di linguaggio figurato – ed è spesso strumento, non totale identificazione.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza