Servizi
Contatti

Eventi


Prosa. I sei scritti si collocano in date diverse e rispecchiano l’originalità di Ensor pittore: forse avrebbe potuto essere anche un non comune narratore. Nato a Ostenda nel 1860, inizia a dipingere ancora giovanissimo. Celebre il suo quadro ‘L’entrata di Cristo a Bruxelles’: grottesco e tragicità preludono all’espressionismo. Riceve numerosi riconoscimenti e muore quasi novantenne nel 1949. Cosciente del proprio valore espone intuizioni fondamentali: ‘La visione si modifica con l’osservazione’ (Riflessione sull’arte), principio applicabile sia alla letteratura che alla musica. Egli ha veramente donato cuore e corpo alla sua arte (p. 10).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza