Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Dalla contrapposizione non sempre esce il chiaroscuro. Lo stile di Tavcar sembra delinearsi così; per esempio, il lessico, con caratteri individuali (un particolare: l’uso del participio presente già dal titolo), oppure la versificazione di metri lunghi e brevi, dal bisillabo (es. sforzo, p. 20) a versi più estesi come a p. 15 ‘plasmare fantasmagoriche cascate di luce’ (quindicisillabo). Ma il poeta sceglie pure due forme d’arte di per sé agli antipodi, sebbene fonicamente vincolate: parola e musica; per Kant infatti la poesia trasmette anche idee, mentre la musica ne è incapace e può al più trasmettere emozioni o sensazioni prive di fine conoscitivo (Critica del giudizio).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza