Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. La saga vampiresca da Polidori (cfr. pure Marschner) alla Meyer sembra non avere fine. La giovanissima autrice (quattordici anni) è alla sua seconda pubblicazione, ma ha già pronti altri quattro romanzi: con questo rientra nella suddetta saga. La consueta formula ‘ogni riferimento’ ecc. lascia però il dubbio che vi sia qualcosa di autobiografico, con personaggi e ambienti reali. La storia, inizialmente ‘normale’, nel settimo capitolo comincia a profilare ombre inquietanti. Come si potrà distruggere l’oscuro potere di un vampiro lo sapremo solo nelle ultime pagine. La scrittura, confrontata al precedente romanzo, risulta qui più matura, perfino ‘misurata’. Bisogna ammettere che la Papp narratrice riesce a dire una sua parola personale in un campo ampiamente sfruttato, il che significa che ha idee e stile, anzi: Style.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza