Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. L’autore è nato a Massa nel 1962 e con la presente è alla terza silloge poetica, dall’inconsueto titolo: esplorazione, se si vuole, della realtà attuale (si veda il testo a p. 12), andando oltre lo scenario naturale o delle apparenze con una scrittura propria, quasi vicina agli oggetti, agli abfälle prefigurati dalla composizione a p. 33. I versi rimandano spesso a un ipertesto informativo, a riferimenti colti o voci del dialetto massese, e a p. 37 un neologismo, erpivori (arrampicatori sociali), che peraltro viene spiegato dalle opportune note. La parola è creativa, plasmabile, sempre nuova: non finirà mai di stupirci.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza