Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. I librettisti hanno spesso tratto spunti e trame da poeti e scrittori, arrivando fino all’inserimento di passi poetici altrui o introducendoli nei loro versi quasi a livello di plagio oppure quale ‘memoria’: si veda il ‘calco metrico’ (e forse più) da Berchet ripreso dal Cammarano nel Trovatore verdiano, o il richiamo nella Gioconda di Ponchielli che A. Boito fa suo riecheggiandolo dalla nota poesia ‘Addio a Venezia’ del Fusinato. Il libro della Olivo Fusco si raccomanda a tutti gli appassionati del melodramma: non riporta soltanto compositori e autori ormai storici, ma arriva fino al nostro secolo, per esempio con l’opera-rock ‘Vanno i fiocchi candidi’ rappresentata a Mosca il 12-XII-2007, musica di G. May e versi di E. Evtusenko.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza