Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La postfazione di Maffia – indipendentemente dagli ottimi testi di Panetta – pone in luce il problema della poesia in ‘dialetto’ (ancora da definire i limiti di tale termine), qui di area locrese: ed è quanto di originario sia rimasto nell’elocuzione corrente e sia invece ricostruzione di un mondo pensato o intuito con una creazione ex novo; un esempio, l’incipit di Ma chi t’arridi? ‘Ti jettasti a ssa via supa | ti facisti mentiri sutt’ê pedi’ che diventa ‘Ti sei trasferito al Nord | ti sei fatto sottomettere’. Quindi i segni cólti di una realtà che vive soltanto nella memoria? La globalizzazione linguistica ha per reazione il riconoscimento di forme locali.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza