Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Ogni raccolta dell’autore è una sorpresa, non solo per la diversità di immagini e ‘invenzioni’, ma per gli esiti formali: talune particolarità rendono pressoché unica la sua poetica; così la frantumazione dei portati linguistici (XII) e la loro deformazione (XVI) estesa al movimento (XX). Ma cogliendo gli aspetti singolari restano intatti gli spunti di una creatività lineare e profonda (I) rappresa in figure intensive – ‘la densa boscaglia del sangue’ (VI) – di espressione (IX) o descrittiva solenne (XII), con valori fonosimbolici (XXIV). Struttura e scrittura proseguono in modo parallelo, e toccano il loro vertice nel XVIII, dove il canto riesce a prodursi in un ristretto cerchio di versi.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza