Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Ordine e disordine sono concetti: nel romanzo coesistono immaginazione e ‘qualche vago sprazzo di vita vissuta’ per quanto manipolato. Diventa perciò narrazione credibile, ma ancor prima stimola la curiosità. Il cap. 1 inizia: ‘Un paio d’anni fa sono morto in un incidente aereo’. Si prefigura così un viaggio personale, da seguire per il semplice piacere della scrittura. La commistione è anche fra realtà e ipotesi. Nel cap. 6 una maratona erotica con varianti. Nel cap. 10 un sogno misterioso e suggestivo che finisce dopo tre pagine. Nel cap. 13 ‘Che cosa ci trovi di artistico nella foto di una figa pelosa? È ora di dire basta, non credi?’ e per tal motivo si diventa veri cristiani. Sul piano del linguaggio l’autore mostra notevole abilità e non minore cultura (p. 235), con soluzioni originali, es. ‘voce calda e ondulata’ (cap. 5).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza