Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Se pensiamo che la prima raccolta edita risale al 1953 (Fremiti d’ali), ci rendiamo conto che quella dell’autore č stata un’intera vita dedicata alla poesia (senza considerare altre pubblicazioni). La soliditā e maturitā dei versi lo dimostrano. Le metafore, a volte complesse, sono parte di una scrittura che cresce, quasi provenendo da un retroterra magico, in cui la voce poetica, oltre a rievocare, crea nuovi scenari, interiori e non, per ‘cogliere una sfumatura del paesaggio, | registrare forme e colori’ (Non puoi aspettare, vv. 13-14), insieme alle infinite possibilitā del verbo: ‘(m)argine’ (ivi, v. 6) ‘memoriavivačunossimoro’ (Come che sia, v. 21). Il poeta – punto fermo del divenire – ci lascerā ‘un grande giardino di parole’.

Recensione
Literary Š 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza