Servizi
Contatti

Eventi


Antologia. La più rara presenza di antologie in favore di raccolte singole dev’essere accolta come sentimento di comunità. I ‘10 poeti del dissidio’ portano ognuno un’identità che tocca due punti essenziali: la composizione secondo norme interiori e la ristrutturazione dei normali canoni di scrittura. Tre esempi: Domenico Cara penetra nel linguaggio e ne trae le più recondite combinazioni: ‘è un segno? un vortice’ (Oscurità, v. 10); Gemma Forti scardina perfino tipograficamente la stabilità verbale, ma è referente d’un principio ideale oltre l’incertezza dell’essere: ‘Non c’è libertà senza sangue’ (p. 67); forme d’avanguardia che in Oronzo Liuzzi sembrano costituirsi nel tessuto individuale.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza