Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Con predilezione per la quartina (talora a versi spezzati) il poeta deroga però verso altre strutture, strofiche o continue. Su ciascun testo ci sarebbe da riflettere: sono gli stimoli – civili, etici ed estetici – che si incontrano. L’idea poematica regge, senza preconcetti, le centocinquanta composizioni in cui si raffigurano aspetti sociali, pensieri e istanti vocativi attinti a un afflato religioso, tanto che l’ultimo ‘salmo’ termina in modo quasi litanico. La critica a certa società avviene sotto metafora: ‘I falchi notturni spostano cifre’ (43), e a certa religiosità: ‘l’interpretazione si fa glossa di coltelli e catene’ (102). traslati lampanti, per chi vuole e sa intendere.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza