Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Il nitore tipografico a volte influisce sui testi (lettura): la silloge accoglie così un doppio nitore, di stampa e linguistico. Autobiografia? Il titolo sembra confermarlo. I versi si svolgono con rigorosa purezza definendo nel decorso verbale la forma del pensiero e delle cose, il modo di percepire e interpretare: ‘sarebbe bello | riuscire a scrivere una poesia | senza parole’ (p. 61). La calibrata presenza di punteggiatura e di maiuscole procede in tal senso, e la parola si fa ‘non-luogo’ (p. 25) o luogo dello spirito, di un’identità: ‘non sarò mai | quello che gli altri | vogliono che io sia’ (p. 52). Tre prose sono poste alla fine del volume: come un parergo traslato dal co-testo poetico.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza