Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Oltre che in libri, la poesia trova (in cartaceo) altri mezzi per la sua diffusione, come le agende e i calendari. Zanon propone dodici sue liriche – una al mese – per accompagnarci poeticamente nel corso dell’anno. Intonata all’aprile Primavera, che esordisce ‘Sono tornate, pur poche, le rondini e tutto si fa canto.’ — evidente la romantica delicatezza del verso. La sintesi anche un dono, che il poeta fa suo nel primo mese autunnale (settembre) con un suggestivo distico intitolato Mistero: ‘Se l’anima a cogliere il silenzio nella notte alta | vien d’arrestarsi allora a parole da non dire.’ In ultimo un utile calendario perpetuo dal 1753 al 2030 (per chi ci sar).

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza