Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. La scrittura ha diverse funzioni spesso interattive, ed è da simile condizione che nasce un romanzo. L’autrice tende in Testa rossa a privilegiare la parte sotterranea, per così dire, della storia; quel dato psicologico che fa da ponte fra realtà e fantasia, fra quotidianità e sogno. La proiezione fantastica però non è esente da una sua verosimiglianza, che nasce da un carattere romantico e inquieto (e Pagine inquiete titola una precedente pubblicazione), tanto da ipotizzare una diversa ‘forma di vita’ (ultimo paragrafo di p. 27) con la quale è difficile comunicare.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza