Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Quei principî che l’autrice propone hanno quale punto focale l’amore: da lì, ci pare, nasce la sua vena creativa che tocca le molteplici sembianze della vita, cercando però armonia e bellezza. La predilezione è per il verso libero, messo comunque in stretta relazione col contenuto: ne consegue che la parola si fa veicolo emotivo e descrittivo, realizzato anche con metafore, come si rileva da Cigolii infiniti: ‘Foglio di luce | Specchio di Sole’ (vv. 2-3). La religiosità, e in misura più ampia la spiritualità, si affida alla purezza del pensiero e del verbo: ‘Siamo figli di albe divine | di inaspettati mattini di luce’ (Schiodiamoci, vv. 9-10).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza