Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Un titolo assai semplice, di cui si è già valso Buzzati nel 1963. Un tema universale infinitamente ricco di significati e sfumature. L’autore peraltro si rende conto che l’amore fra uomo e donna (com’è proposto nel romanzo, a quanto pare di fantasia) è fatto di carnalità e sentimento, e c’è una specie di percorso inverso quando per ovvi motivi finisce la passione carnale e si torna al sentimento. Ma il discorso non è così facile, e si presenta spesso come arma a doppio taglio se uno dei due elementi manca. Le scene erotiche sono comunque tenute su un ‘ritmo incalzante’ (es. pp. 43-44).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza