Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Due splendidi racconti apparsi nel 1930 in ‘Misteri e avventure’. Alvaro (San Luca 1895 - Roma 1956), pur attraversando un certo periodo storico, se ne distacca per una personale (e della sua terra) mitologia, con storie stilisticamente originali, quasi che la suaCalabria fosse scesa, tra parabole urbane e memoria d’un tempo immutabile, nel territorio dell’anima, aspro e arcaico, ma profondamente creativo: singolarità linguistica, sia nel primo testo che dà il titolo alla plaquette, sia nel secondo (Avventure), dotato di un’intensità che si fa poesia, sentimento, idea fantastica e, probabilmente, illusoria: ‘Vedeva la figura di lei riflessa nello specchio dell’acqua’ (p. 22).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza