Servizi
Contatti

Eventi


Affinità poetiche (questo verso l’ho già letto)

Saggistica. In linea con altre consimili pubblicazioni della stessa autrice, questa appare ancor più sorretta da una ricerca che richiede non solo metodo e conoscenza, ma la capacità di paragonare il già letto rilevandone, oltre agli aspetti formali, affinità di tipo creativo e perfino psicologico. In poesia l’immaginazione riferita alle singole personalità si sviluppa secondo presupposti che attingono anche dalla memoria, per cui certi passi praticamente identici, per espressione e contenuti, a volte sono ‘residui’ del già detto che senza volerlo si insinuano nella parte intuitiva del fare poesia. A parte i plagi ove risultino evidenti, poeti assai diversi per formazione e indole si avvicinano in punti imprevisti, probabilmente perché esiste per così dire un fondo comune, che è il linguaggio e l’insieme di opere connesse, a dare spunti tipici di una certa temperie.

Si suppone che in genere parole o frasi rientrino in una data tematica, ma è difficile comprendere sino in fondo i meccanismi inconsci che presiedono all’attività artistica. L’autrice è poetessa oltre che saggista di vaglia, riuscendo quindi a svelare le somiglianze dettate non esclusivamente dal caso fortuito. Qui sono riportati numerosi poeti, alcuni poco noti al grande pubblico, esaminati nelle loro relazioni, per esempio per vicinanza ‘ideologica’, come in Maria Pascoli (1865-1953) sorella del ben più noto Giovanni, e si direbbe quasi sia giocoforza farsi influenzare. Un titolo come Trasumanar e organizzar di Pasolini è ovvio sia preso coscientemente da Dante, di cui talune locuzioni sono divenute proverbiali. Anche determinate parole caratterizzano i poeti, come il termine lurco usato da Dante, ma anche da Arrigo Boito, connotandone quindi il lessico. Questo saggio è un lavoro indispensabile per i cultori di poesia e dimostra quanto sia vasto e multiforme l’ingegno umano.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza