Servizi
Contatti

Eventi


Amore d’autunno

Poesia. Miroslav Vįlek (1927-1991) č considerato uno dei pił importanti poeti slovacchi.

Colpisce fin dal primo testo di questa succinta ma gią indicativa raccolta la precarietą dei sentimenti che si unisce alla bellezza descrittiva di numerosi passi: sembrano in effetti gli elementi pił significativi della sua poetica. Se il mondo č precario, cosa alla fine resta? Dietro tali aspetti perņ agisce la poesia come punto certo e in grado di adeguarsi alla continua metamorfosi delle cose con la sua stessa mutabilitą, fissando l’attimo sfuggente.

Esiste una parte in cui la metafora deve introdursi avendo percepito i ‘fenomeni’ che fuori di noi vengono sottratti all’incertezza. Se la parola č ripetuta assume un’efficacia che raramente č dato trovare in altri autori. Importante risulta la traduzione tra due lingue diverse come fonetica, si direbbe un cómpito impervio per la traduttrice, che in certi casi riesce con ammirevole perizia a conservare le rime – ovviamente coi dovuti accorgimenti – anche nella nostra lingua: ne sia esempio Lettera alla principessa.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza