Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Le due parti del libro propongono anche una diversificazione nella struttura testuale. La prima (Sogno) anteposta da due liriche dedicate ai genitori. Il flusso onirico di immagini e pensieri (e suoni) mette in luce una scrittura che, come scrive P. Ruffilli, usa ‘un’energia intellettuale, continuamente in movimento’, per cui si istituiscono le ‘piccole variazioni di forma’ (p. 13). La parte II (Epicrisi) interrompe il continuum — e qui la cabala potrebbe adeguarsi all’aspetto esoterico del sogno, poich esiste ‘l’esperienza del sonno’ [1]. Lo stile si rapporta a una sintesi talora epigrammatica, per esempio: 32, 33 e 42. davvero ‘fatuo frutto’ quello del sognare? cfr. [15]. L’incidenza simbolica e/o metaforica sta in primo piano: un modo di osservare [40], e la fluttuazione implicita nei versi li connota visivamente [27].

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza