Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Secondo volumetto delle due poetesse: stavolta il tema un processo alle piante carnivore, messe sotto accusa dal tribunale dell’Amorphophallus. Siamo di fronte ad exploit poetici che danno conferma di una fantasia – anzi due – stimolata da tematiche inusuali. Ogni pianta introdotta da una spiegazione scientifica e poetica e dall’accusa. Pi tradizionale (tra virgolette) lo stile della Ugolini, a volte quasi razionale. Con varianti creative quello della Primavera, che per la drosera (‘avida drosera’ in Bol. V,1957) dai ‘tentacoli corallo’ ha ideato una prosa ‘narrante’. La sentenza finale dell’Amorphophallus dichiara ‘le imputate non punibili’. Cerimonie crudeli un gruppo costituitosi a Firenze due anni or sono. Per le musiche Gianluca Venier, per il montaggio Davide Valecchi e per ‘i pensieri illuminanti’ Deva Wolfram.

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza