Servizi
Contatti

Eventi


Prosa. Ci sono luoghi che si legano indelebilmente a un certo periodo della nostra vita, luoghi a cui fisicamente o idealmente si vuol ritornare. Terzani (1938-2004), fiorentino di nascita, viene portato dal padre a Orsigna nel 1945. Piccola frazione in provincia di Pistoia, la si può trovare solo su dettagliate carte stradali. È quasi un mondo a sé, che a Terzani rimane nel cuore. E, per gli strani percorsi del destino, il Terzani giornalista girerà mezzo mondo. Le sue opere, edite perlopiù da Longanesi, sono di un testimone attivo del nostro tempo: il Diario vietnamita è del 1973. Come portatore di pace egli riceve ‘la benedizione buddista contro il malocchio’ (vedi foto). Per il loro contenuto umano e sociale le tre prose qui raccolte sono molto più di semplice letteratura.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza