Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Due modi ‘formali’ di considerare un’opera: l’insieme, quasi un poema, o le entità separate (le poesie) più evidenti nella seconda parte (Amori infiniti). La poesia può opporsi al potere? forse, ma è una resistenza soprattutto ideale: ‘c’è sempre un potere che più è potere (p. 30) — il fatto è che cambiano i sistemi di potere, restandone la sostanza. Spesso le liriche di Ippolito prefigurano storie: ed è la nostra quotidianità a venire coinvolta, ma la sensibilità del poeta conosce, trasforma, umanizza: ‘I sassi sono come il cielo | cambiano di colore | vivono le stagioni’ e ‘non muoiono mai | testimoni del tempo’ (La terra negata). Siamo ancora lontani da quel ‘mondo migliore’, tema del testo di p. 93: eppure il verbo poetico ce lo fa sperare.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza