Servizi
Contatti

Eventi


Del Gabbiano

Saggistica. Il titolo si chiarirà introducendosi nella pagine dell’opera divisa in due parti sostanziali ma poi moltiplicata in ‘pezzi’ come d’un unico specchio. Si è scelto il termine saggistica benché vi siano ricordi e descrizioni che esulano da una definizione limitata, per esempio Paesaggi.

In tale molteplicità spicca il saggio sulla poesia di Francesco Giuntini, autore di sonetti che nell’impeccabile struttura in versi sciolti accolgono un discorso oltre l’aspetto tecnico per evidenziare i contenuti; pertinenti, tra l’altro, i riferimenti a Rebora e torna a proposito l’indice dei nomi, dimostrazione nella Fozzer di una cultura vasta e articolata. Tra i luoghi memorabili e citabili “Ogni nostalgia è densa di morte” (Isola del Giglio, tanti anni fa) e il verso di Turoldo “Anche le cose sono parole” (p. 193).

La quantità di argomenti non si disperde nel frammentismo e la critica sulla critica è un esercizio che rende più ricca la dialettica di un mondo letterario vivo e operante, sia nella memoria che nel presente.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza