Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Se non si legge più e più volte un testo poetico, facilmente non sarebbe percepibile l’intrinseca ricchezza. Così, per queste liriche, si rende opportuno approfondire i versi, e per una duplice ragione: la forma – ciascun verso possiede una propria identità – e il significato che deriva dal rapporto fra le parole. Perché in Fogli di speranza (virtù cantata anche da C. A. Tiedge) tali qualità sono essenziali: ‘Copre il mare ogni morte’ (Migranti); ‘Vivo le foglie come una donna’ (Tempo e amore) — si noti l’intensità, che è sintesi e insieme sviluppo, dei due versi. E si può arrivare ancora più in là: ‘Ora tace il vento e torna nome’ (Amore perfetto). Certo, frammenti che, avulsi dal contesto, non rappresentano appieno il senso testuale. Vi sono pure poesie in francese, e qui troviamo una della più originali intuizioni: ‘L’art de se construire une forme | s’allume d’imperfection, | de matière, douleur et joie’.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza