Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Una raccolta in ‘dialetto’ con traduzione in italiano č comunque bilingue, nel senso che i cosiddetti dialetti sono spesso vere e proprie lingue (poco importa la estensione dei parlanti, vedi il ladino) con regole precise, pur soggette al decorso diacronico. Che l’autrice possieda una cultura tale da ‘tradurre’ in modo elevato lo si nota da certi particolari: ‘El sole va al tramonto’ > ‘Il sole va all’occaso’ (pp. 50-51); ‘che ’a sa de freschěn’ > ‘che d’uovo mal lavato, olezza’ (pp. 180-181): come si vede, a volte il dialetto ha vocaboli che in italiano non esistono. Il vincolo quindi a una ‘lingua madre’ contribuisce anche a ricreare memorie, lasciando nello spirito quel sentimento originario. La corposa raccolta contiene momenti di genuina religiositŕ, mentre nel paesaggio scorre il fiume-simbolo, il (la) Brenta.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza