Servizi
Contatti

Eventi


I tre nomi della vita

Poesia. Come osserva l’autrice in questa silloge “la parola più presente è vita”, peraltro in linea con il titolo. Vita perché la poesia è vita. E c’è un’aderenza ‘concreta’ della parola all’esistenza. I testi – di uno stile preciso e coerente – portano spesso in calce citazioni che chiariscono la posizione ideale della poetessa. Ma parte notevole della raccolta è dedicata anche all’amore, il punto più alto della vita nel suo perpetuarsi. Una versificazione con metri in genere brevi, incisivi, ogni lirica è in pratica un mondo compiuto, e tuttavia collegato grazie all’unità della scrittura. Quando le similitudini affiorano si rivelano connesse al tema (Agonia). Va ricordato che l’autrice è una notevole saggista, basti citare i volumi Le fonti poetiche nei libretti d’opera (2008) e Arie d’opera al cinema 1 e 2 (2011, 2013); cfr. qui il riporto dal libretto di A. Ghislanzoni per l’Aida (Uscire di scena).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza