Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Dopo il saggio Il guappo (2004) ecco questa silloge di ventisei brevi racconti: essi sfuggono al bozzetto – come a volte si presume dalla brevità – poiché ognuno contiene una storia che, realizzata non di rado sotto il profilo psicologico, riassume più di quanto sta scritto. L’ambiente: una città dove il degrado non è riuscito a cancellarne l’umanità. C’è un sottofondo da intuire, perfino misterioso, che fa capo talvolta a sentimenti inesprimibili. La Florio dimostra una notevole capacità di immedesimazione, a tratti non priva di ‘ironia’ (Come anime gemelle). Ma lo scavo interiore va oltre, infatti non sempre si cerca di capire l’altro, o le sue istanze, o la sua diversità (Tutto su Cora). E alcune asserzioni tornano utili: ‘Quella della scrittura è una pratica che bisogna coltivare con una certa assiduità’ (Fantasia di un incontro).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza