Servizi
Contatti

Eventi


Antologia. La struttura delle antologie sembra al tempo presente aver subito dei cambiamenti: non pi tanti autori con la loro pagina, ma poeti con lavori scelti in modo da costituire per ciascuno una silloge. I quattro poeti – Roberto Mosi, Stefano Petrivelli, Luigi Simone ed Elisa Tardivo – mostrano di possedere una gi spiccata individualit. Il florilegio si apre con Mosi, che ha al suo attivo diverse pubblicazioni. Qui riporta, con modifiche, il testo di Non luoghi (2009). La sua raccolta divisa in luoghi definiti o emblematici (Aeroporti, Periferie, Ospedali, Mercati...) per chiudere con Iperluoghi in cui compaiono calligrammi che seguono la forma, per esempio il cappello (p. 23). Quella di Mosi una poetica che percepisce in modo personale e oggettivo (creando quasi un ossimoro con l’efficace contrasto delle immagini) specialmente i paesaggi urbani. Uno dei momenti pi intensi al riguardo la sintesi all’inizio di Stazioni in un contesto lucido e visionario.

Recensione
Literary 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza