Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Il romanzo ha ricevuto – e, pensiamo, a ragione – il Premio Schiller 2011. Perché, sebbene riferita a una ‘narrativa orale’, questa scrittura, agile, e realmente definita in senso linguistico, è a pieno diritto da includere in una tipologia moderna e funzionale. Per esempio, l’eliminazione dei segni di interpunzione per segnalare il discorso diretto, per cui occorre una consumata pratica che l’autore dimostra di avere. Peraltro suscita simpatia la figura di Gol, (ex) tossicodipendente, in cui però è presente un delicato sentimento d’amore (p. 83). La sua storia, costellata di eventi non sempre positivi (cfr. cap. 9), apre alla fine uno spiraglio di speranza.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza