Servizi
Contatti

Eventi


Io, Pru e una sfumatura di giallo

Narrativa. In questo romanzo Andrea è una donna e la storia “sfumata di giallo” ha richiesto impegno e cura nei particolari (p. 123). In una quotidianità che scorre senza grandi scosse la consuetudine viene interrotta prima da strani segnali, la sparizione di piccole cose (p. 29), per arrivare a quella di una persona: ne viene sospettata la protagonista. Si capisce poi che ne era stata sottratta l’identità dal profilo facebook: l’accusa formulata è di omicidio.

La sfumatura di giallo quindi si inserisce in un normale decorso, generando però inquietudine, attraverso gli indizi che gradualmente emergono scagionando Andrea. Le indagini si avvalgono dei più avanzati mezzi tecnici, per esempio l’analisi del Dna. La vicenda s’avvia quindi a conclusione in modo quasi naturale. Tra gli ‘interpreti’ del romanzo Pru, accorciativo di Prudenza, una cagnetta che a volte “fa le fusa come fosse un gatto”.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza