Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Racconti riferiti al periodo bellico e dintorni. Con stile spesso asciutto, quasi ‘giornalistico’, ma di grande efficacia, le storie di uno dei periodi più drammatici: la guerra, che poi degenera nell’orrore e nella mancanza di ogni pietà, ma sotterranea la speranza, pur con la desolante constatazione di una gioventù inutile. Tutti i racconti andrebbero citati, ma di due in particolare non si può tacere: Susanna Fricker, il cui tema è un aberrante progetto riguardante i disabili, e La festa: qui la scrittrice esprime il suo talento descrittivo che con impressionante precisione trasmette emozioni intense, con un terribile finale in cui la protagonista Giuditta circondata da “velenoso malanimo” ed essendo ebrea superstite di Auschwitz arriva al gesto estremo: un finale che come in The Reader di Daldry sembra accomunare vittime e carnefici.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza