Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Non è facile poter aggiungere qualcosa all’approfondito apparato critico e informativo che accompagna i testi: una prima parte con ‘saggi’ da precedenti raccolte, una seconda (nostra divisione forse arbitraria) che propone gli inediti Canti della prossimità: su questi si appunta l’attenzione. Notato il ‘respiro fisico’ (p. 16) dei versi, memori di una classicità non irrigidita in regole, si precisa la continuità dello stile. I ‘modelli amati genitoriali’ (postilla 2 a p. 45) non influiscono ma concorrono: cercarvi tracce potrebbe risultare vano. La Ferramosca fa confluire le ‘esperienze’ in un’originale cifra linguistica: nessun eclettismo, sia chiaro. Si osservino i sorprendenti incipit di balconi o di sazi e molecolari: ‘volatile - nel cervello mi tuona - volatile | ecco la password che rivela, il nome | che di-spiega le ali nel tempo’.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza