Servizi
Contatti

Eventi


Napoli 3.0. Sguardi sulla città

Narrativa. Vi sono libri – come questo – nei quali si concentrano diverse tipologie narrative, e nel presente caso il viaggio o itinerario, le descrizioni, le storie (tre donne). È chiaro che, parlando di una città così singolare (e bella) per molti versi, si deve dare spazio all’emozione. Di chi ci vive, ci ha vissuto, o semplicemente (per casi personali) vi ha soggiornato.

In fondo, è vero: si vorrebbe ritornare. Rivivere un clima che è diverso da altre città: ci aiutano le foto, che mettono in evidenza non sublimità architettoniche – che pure vi sono, e numerose – ma punti caratteristici: il Vico Tre Re, una chiesa abbandonata, una salumeria con prodotti dello Sri Lanka. Questo fa parte di un fascino unico, per chi vuole capirlo. A volte viene da pensare che Napoli, oltre ai suoi abitanti, sia il vasto campionario del mondo, di un’umanità che ama, soffre, e, perché no?, si diverte, senza mai perdere la purezza dei sentimenti.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza