Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Forma e lessico sono due cardini portanti di questa poetica, tesa a una sfera spirituale con un linguaggio elevato e, a tratti, ‘iniziatico’. Forma per strofe: distici (Il profondo alto), terzine (La pioggia), pentastici (Nozze), sestine (Interiorità), eptastici (La natura dell’Anima). Una tessitura verbale continua, prodiga di ‘invenzioni’ sintattiche, sempre sostenute da una coerenza che sembra attingere alla classicità per i versi composti in ritmi e flussi costanti, internamente frastagliati, con punte magmatiche, quasi sacrali: ‘Luce di grotta, da torcia che adombra | di oranti lo sfondo’ (Luci di Natale I), fino alla capillare penetrazione del verbo: ‘Micro-me meticoloso’ (A onore della vita), alla perfetta purezza: ‘Ombre di alberi adolescenti’ (Bozzetti di primavera II). Questa poesia resisterà all’usura del tempo e alla pervicace lettura di chi cerca l’alta profondità del segno.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza