Servizi
Contatti

Eventi


Non è cosa da poco

Poesia. Certe raccolte costituiscono anche il consuntivo di una produzione, sia per i caratteri che esprimono che per la definizione storica e stilistica.

Non pochi testi sono segnati da una spiccata originalità e quasi tutti riservano sorprese dal punto di vista linguistico e creativo. I temi che vengono affrontati sono sempre significativi, per esempio la ricerca di una verità che sembra sfuggire e il desiderio di ogni individuo di perpetuarsi oltre l’effimera esistenza quotidiana.

Quindi anche la forma, e si intenda versificazione e aspetto visivo, si adegua al valore intrinseco del soggetto: viva è la coscienza del verso quale unità operativa del testo, non raramente infatti si incontrano endecasillabi. Se i contenuti sono dissimili, la forma si istituisce seconde linee che passando dal piano strutturale coinvolgono elementi psicologici.

L’escursione tematica è notevole e non vi manca l’ironia, ma persiste la memoria “tra lampi di passato”, inoltre affiora il sogno, in modo da procedere verso una scrittura innovativa: l’amore umano più di una volta appare labile, ma il sentimento religioso supplisce a ogni assenza, ed è proprio il finale a proporci un’ardente preghiera.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza