Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. In tutta la sua vita l’autrice ha pubblicato una sola poesia (Ave). Nata a Parigi nel 1882, frequenterà letterati e artisti, sarà amante fra gli altri di P. Valéry: morirà a cinquantadue anni nel 1934. Più dedita a scritti d’altro genere, tuttavia le sue poesie sono notevoli. In Donne impure (1897) l’eco di Poe – del Verme Trionfatore – e un poco di Stecchetti, per quel senso di ‘sepolcrale’ e moralistico che ne risulta; ma il sonetto (1913) scritto per un giovane diplomatico che la corteggiava, assume già la dimensione ‘europea’ — oltre al dato morale, la decadenza di una ‘pallida Psiche incline ai misteri interiori’. Splendidi versi poi in Maya. L’ultima composizione, appunto Nyx, si riallaccia all’idea funebre (Lamellae aureae orphicae): quel mistero, già presagito dalla Dickinson, si apre al verso vocativo ‘prima d’entrare nell’eterna sosta’.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza