Servizi
Contatti

Eventi


Pensieri al plurale

Poesia. Per chi conosce il percorso poetico dell’autrice, questi Pensieri al plurale costituiscono una felice conferma: ma l’afflato creativo, in virtù di una coscienza fattasi sempre più acuta e penetrante, dispiega nuove immagini e lampanti intuizioni — come, a ben vedere, dev’essere la poesia. Sentiamo le parole ‘ali nello specchio dell’anima’ (Si sollevano magie), poi l’istante luminoso deve affrontare, per logica, la realtà: ‘Frana ogni certezza | a capovolte attese’ (Giorni affidati al caso). A questo punto ci si chiede: perché tanta bellezza deve scomparire, per l’appunto ‘franare’ o dissolversi? La risposta sta forse nella stessa parola che, pur soggetta all’usura del tempo, mantiene il suo significato umano e la capacità di trasmettersi per segrete e suggestive vie.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza