Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Procede su una linea sempre pi personale (e originale) la poesia di Fassina: diciamo polisemica, anche se la polisemia qui sembra pi per il lettore che per l’autore, dominato quest’ultimo da lucida consapevolezza che lo rende operante lungo un itinerario mai prima percorso. Ciascun testo, per disposizione e contenuto (l’eros ne la chiave), suscita infinite risonanze. Pensiamo alla confutazione di p. 13 (Trans-ire III) a proposito della forma — critica non estremizzata per come da Nietzsche nell’Anticristo. Dotato di rigore intellettivo e fantasia, Fassina sviluppa una serie di ‘invenzioni’ linguistiche con analogie e metafore davvero strabilianti. Certo, come poeta i suoi Amores risultano formalmente pi vicini a quelli di J. Cage che a quelli di Ovidio.

Recensione
Literary 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza