Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Sarà la struttura verticale, che arriva a ‘distillare’ le singole parole, come nell’ultima strofa di D’argento orizzonti, o per il rapido susseguirsi di immagini e idee, ad ogni modo la poetica dell’autrice – che è alla sua prima prova – sviluppa un’energia che si trasmette al lettore, preso nel flusso di un linguaggio che pare inarrestabile. Vi concorre un lessico attento alle sfumature del vocabolo: Acquorea esistenza (cfr. aquor vr.) ne è un esempio. Ma la fluidità verticalizzante non è disgiunta da una corporeità quasi tangibile, che si incontra in continuazione, ed è un altro peculiare aspetto di questa silloge.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza