Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Quando si dice il caso: ovvero corsi e ricorsi storici. Un Pinocchio tradotto in latino, ma sulla base dell’originaria pubblicazione La storia di un burattino apparsa sul ‘Giornale per i bambini’ (1881). Traduzione egregia, che pone – pensiamo per una corretta pronuncia – gli accenti sulle parole latine (la metrica latina, come si sa, è quantitativa). Pinocchio è uno dei libri a diffusione universale, ed è stato analizzato in chiave sociale, oltreché linguistica, lingua che poco è mutata in rapporto all’oggi, salvo qualche vocabolo come messe (mise) o burattinajo con la i semiconsonante. In latino il carabiniere diventa miles règius e gli assassini interfectòres. Siamo certo che questo Pinocchio in latino sarebbe piaciuto anche ai Romani.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza