Servizi
Contatti

Eventi


Poeticamente viaggiando

Poesia. La raccolta permette di svolgere una doppia linea: la visita a luoghi indubbiamente suggestivi e la loro descrizione in termini poetici, per cui riesce a percepire l’anima di luoghi e la loro bellezza. Il libro è diviso in sei parti che raccolgono in unità geografiche i luoghi visitati: Nord Italia, Centro Italia e San Marino, Firenze, Sud Italia, Isole ed Europa.

Nella prima parte non poteva mancare Venezia, con l’eterno fascino dell’unicità, ne affiora la “cantilena leggera sotto i ponti”. Nella seconda parte (Bologna e Rimini sono sentite geograficamente come appartenenti al centro Italia) potremmo appuntare l’attenzione su Arezzo “bella città dell’oro che si affaccia sull’orme di Petrarca e la sua musa”. Poiché l’autrice è nata a Firenze, ecco un omaggio alla sua città e ai colori che ne esprimono lo spirito pittorico. Toni fiabeschi dalla sezione dedicata al Sud, con Matera divenuta patrimonio dell’Unesco. Tre le Isole: Elba, Sardegna e Sicilia.

Per l’Europa si spazia da a Instanbul a Oslo. Proprio qui, nell’Alta Norvegia, anche l’invenzione poetica si accende vivida: “quando le alghe si tingono di carminio, madrigali le onde al gioco dei coralli.” Allora il lettore si sente trasportato a seguire così affascinanti itinerari e, supportato da una vis poetica che nell’autrice non viene mai meno, godere delle tante sfaccettature di quella beltà presente nella natura e nelle opere dell’uomo: un merito non da poco, per questo motivo la silloge rappresenta un prezioso viaggio che dalla realtà si trasmette allo spirito universale e alla memoria individuale.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza