Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Sempre titoli originali: da Il seno di poi, di due anni fa, all’attuale Princípi azzurri (in mancanza di Príncipi). Illusioni e disillusioni amorose. Cosa riesce a trarci in inganno nelle apparenze? L’istinto, forse, o qualcosa d’imponderabile. Se il tema č, in un certo senso, monocorde, il romanzo č tutt’altro che noioso: se ne apprezza lo stile brillante, ricco di ‘trovate’ con linguaggio figurato (p. 85: ‘Sentii un rumore lieve’ e ss.) e con punte ironiche. Ma non č esente il lato serioso, anzi. Nel finale si vedrŕ di quali miracoli sia capace la cardiochirurgia. Finale ottimista, a quanto sembra: ergo, l’amore a volte č eterno, basta cambiarlo, tenendo presente che fra amore ed eternitŕ c’č di mezzo il corpo.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza