Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. In qualche raro tratto questa raccolta – la terza in ordine cronologico – mostra un’ascendenza classica per taluni particolari: ‘il cupo limbo de’ giorni’ (Una sera) o ‘ella or dispariva’ (Nel sorriso colmata), infine per la misura, in gran parte continua, dei versi, in cui la ‘discorsività’ si fa poesia cogliendo l’essenza e il divenire della parola; e le ‘similitudini’ risultano secondo i casi fluide o intense, come nella lirica Per Sandor Marai: ‘quando scivolano le ore | come dagli alberi con bianco | soffice tonfo lentamente | nell’inverno cade la neve’; e qui si noterà anche un evidente valore fonosimbolico, per cui il testo moltiplica le possibilità espressive, facendosi specchio della propria individualità.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza