Servizi
Contatti

Eventi


Saggistica. La ‘ispezione’ che il saggista opera su autori di primo piano, mette in luce gli aspetti significanti (e significativi) delle scritture esaminate, ma non le circoscrive alla pura letterarietà, facendo invece convergere quegli ‘addentellati’ che costituiscono la temperie in cui autori e testi si esprimono. In Ungaretti c’è come una specie di interruzione fra le liriche di guerra, così spoglie ed essenziali, e quelle ove il mito rischia di costituire un esercizio di stile. L’appendice segnalata nel titolo è in ogni caso un saggio che, benché meno esteso, indaga i rapporti fra Ungaretti e Dante; i giudizi che un poeta manifesta su un altro poeta devono interpretarsi tenendo conto delle diversità ‘fisiologiche’ e temporali. I saggi di Giachery si distinguono sempre per il rigore e l’apertura mentale che li connota.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza